Landonio Consulenze

Energie Rinnovabili: Biomasse, Legna e Rifiuti Solidi Urbani

Rinnovabili

Energia

"Per le nove radici d'esto legno ..."  (Inferno XIII, Durante Alighieri, detto Dante)

SOMMARIO

1) premessa

2) la legna come combustibile

3) riferimenti

1) PREMESSA

Le biomasse sono una fonte rinnovabile perché legate alle stagioni e in continua produzione.

Sono biomasse la legna, il pellet, i residui delle segherie, l'erba e le ramaglie.

Anche i rifiuti solidi urbani che sono assimilabili a un combustibile praticamente inesauribile e rinnovabile, perché sono connessi alla vita dell'uomo e alle sue attività.

Sono possibili gli abbinamenti tra impianti a biomassa e impianti solari, tali da compensare la modesta presenza di calore del sole in inverno.

2) La LEGNA COME COMBUSTIBILE

La legna è un combustibile, forse il più antico usato dall'uomo con la scoperta del fuoco; il suo potere calorifico va dalle 3000 alle 4400 kcal ogni chilogrammo.

Il riscaldamento a legna è differente rispetto a quello di gas o liquidi combustibili.

Ci sono tre fasi:

1) essicazione (fino a 100°C): evapora l'umidità presente

2) gassificazione (100-600°C): bruciano i gas combustibili

3) combustione (600-1000°C): combustione della carbonella di legna vera e propria

3) RIFERIMENTI

- LINK di INTERESSE

- FILE LEGISLATIVI DA CONSULTARE

- RASSEGNA STAMPA

- SIMULATORI E PROGRAMMI

- NORMATIVA

 

LINK DI INTERESSE PER LE BIOMASSE

Link Contenuti

ISES-Italia

Sezione italiana di "International solar energy society".

- tecnologia per le biomasse: www.isesitalia.it/atc_01_014.asp

- scelta aziende e installatori per le biomasse: www.isesitalia.it/...04.asp

Opec_energia Impianti di cogenerazione con grasso animale e olio vegetale

Viessmann

Caldaie a biomasse Kob-Mawera (gruppo Viessmann)

 

FILE LEGISLATIVI DA CONSULTARE

Ecco alcuni riferimenti di legge.

File da scaricare

Contenuti

1999-DL351.pdf

1999-DL351.doc

Decreto Legislativo 4 agosto 1999, n. 351 "Attuazione della direttiva 96/62/CE in materia di valutazione e di gestione della qualità dell'aria ambiente"

2006-RL-LR24

Legge Regione Lombardia 2 dicembre 2006, n.24 "Norme per la prevenzione e la riduzione delle emissioni in atmosfera a tutela della salute e dell'ambiente"

2008-RL-DGR7635

Legge Regione Lombardia: al disotto dei 300 mt di altezza sul livello del mare, non è possibile usare biomasse, se non in certe condizioni particolari (camini chiusi con rendimenti sopra al 63%, basse emissioni e nessun'altra presenza di combustibili alternativi).

elenco (per altezza)

elenco (per nome)

Comuni lombardi sopra ai 300 mt slm, con il divieto di combustione di biomassa; elenchi ordinati per altezza o per nome del comune

 

RASSEGNA STAMPA e SEMINARI

Ecco alcuni articoli significativi dalle riviste tecniche e dai seminari sulle biomasse

Articolo Autore Contenuto

2007-02

GdI-biomasse.pdf

-

"Coltivazioni a fini energetici, la nuova frontiera dell’agricoltura"; le biomasse soddisfano solo il 4% del fabbisogno dell’Unione Europea

2007-06

Chiado.pdf

Mario Chiadò Rana

"Fondamenti tecnici per l’utilizzazione energetica della biomassa e dei biocombustibili"

2007-10

C&C-legna.pdf

-

L'inquinamento del riscaldamento a legna c'è solo se le stufe non sono usate correttamente e la manutenzione è inadeguata

2008-04

GdI-RSU.pdf

-

Gestione e smaltimento dei rifiuti: esperienze, soluzioni e proposte

2008-03/05

CDA

C Di Toro

R. Marforio

"La gestione dei rifiuti - Problema o risorsa"

2008-09

Chiado.pdf

Mario Chiadò Rana

"Impianti termici a biomasse: situazione e prospettive future", nel seminario "Tecnologie impiantistiche per l'edilizia certificata" (presso Milano-Bicocca, con una nota Azienda Installatrice)

2008-11

Casorezzo (MI)

Mauro Braga Seminario sulle caldaie a biomasse (presso una nota Azienda Installatrice)
2009-11 GSE Statistiche biomasse 2008

Formato data: AAAA-MM (anno e mese)

NB: i diritti di Copyright © e di Responsibility delle Case Editrici sono riservati.

SIMULATORI E PROGRAMMI PER LE BIOMASSE

Nome Riferimenti Link Note

Retscreen

Renewable Energy Technologgies.

Progetti nel campo delle rinnovabili (Governo canadese e università)

www.retscreen.net/it/home.php

freeware

NORMATIVA

Ecco alcune delle norme più utili per le biomasse e i rifiuti.

Numero Anno Titolo
14588 UNI CEN/TS 2005

"Biocombustibili solidi - Terminologia, definizioni e descrizioni (Solid biofuels - Terminology, definitions and descriptions".

Definisce la terminologia concernente tutti i biocombustibili solidi ottenuti da: prodotti agricoli e forestali; rifiuti vegetali derivati da attività agricole o forestali; rifiuti vegetali derivati dalle industrie alimentari; rifiuti di legno, ad eccezione di quelli che possono contenere composti alogenati organici o metalli pesanti a seguito di un trattamento protettivo o di rivestimento, tra i quali in particolare i rifiuti di legno di questo genere derivanti dai rifiuti edilizi e di demolizione; rifiuti di sughero; rifiuti vegetali fibrosi derivanti dalla pasta di carta grezza e dalla produzione di carta, se il processo di coincenerimento viene effettuato sul luogo di produzione e l'energia termica generata è recuperata.

15270 ISO 2008

"Linee guida per il recupero e riciclaggio della plastica (Guidelines for the recovery and recycling of plastics waste)".

Diverse metodologie a riguardo nonché gestione del materiale riciclato; le metodologie di recupero riguardano il riciclaggio o il recupero ad uso termico.

Note: XXXXX UNI = norma valida;  XXXXX UNI = norma ritirata

Controlla lo stato di validità della norma sul sito dell'UNI: http://webstore.uni.com/...

 

preventivi gratuiti DI CERTIFICAZIONE e informazioni:    energia@landonio.biz   info@landonio.biz

Non è consentito l'utilizzo del materiale del sito, se non dietro espressa autorizzazione dei titolari dei diritti

©2008-2010 Landonio Consulenze - Michele Landonio Webmaster