Landonio Consulenze

Incentivi, Detrazioni e Agevolazioni legati all'Energia

Energia

 

"Non c'è niente di certo al mondo tranne la morte e le tasse" (Benjamin Franklin)

INDICE

0) Premessa: scadenze temporali per gli incentivi

1) IRPEF 36% e 55% sulle ristrutturazioni di edifici esistenti e sul riscaldamento

2) Case vituose, eco-compatibili, Bonus volumetrici, oneri di urbanizzazione e Piano Casa

3) Impianti solari fotovoltaici e solari termici

4) Impianti a gas per autovetture (finanziaria o locali)

5) Elettrodomestici e Frigoriferi ad Alta efficienza

6) Mini-idraulica

7) Le accise agevolate sul gas

8) Certificati verdi e bianchi (Titoli di efficienza energetica T.E.E. e società ESCO)

9) Riferimenti

10) Analisi della convenienza di un incentivo

 


0) PREMESSA: SCADENZE TEMPORALI PER GLI INCENTIVI

Ecco, tra le utili informazioni le scadenze temporali per gli incentivi, detrazioni IRPEF e agevolazione fiscali in campo energetico. Sono confermati gli incentivi del 55% (DL 185 del 2008, con la ripartizione in 5 anni invece che in 3); ecco gli articoli:

12 gennaio 2009, Parlamento - conferma del 55% ma in 5 anni

20 gennaio 2009, Il sole 24 ore, conferma del 55% in 5 anni

21 gennaio 2009, Dichiarazione preventiva alle Entrate

 

Data

Obbligo di certificazione

1° gennaio 2007

utilizzo della Certificazione Energetica (o Qualificazione) per incentivi e sgravi fiscali

31 marzo 2009

Presentazione, per accettazione, delle domande per il 55% di incentivi sul risparmio energetico per spese fatte nel 2008

31 marzo 2010

Presentazione domande incentivi sul risparmio energetico per spese fatte nel 2009

31 Dicembre 2010 Termine incentivi per il 55% (salvo proroghe)
31 Dicembre 2010 Termine incentivi su eco-case ed eco-elettrodomestici

31 marzo 2011

Presentazione domande incentivi per il 36% e per il 55% sul risparmio energetico per spese fatte nel 2010

Febbraio 2011

Termine per richiedere gli incentivi del 36% per le ristrutturazioni

Note: gg - mese - aaaa = scadenza già raggiunta; GG - mese - AAAA = scadenza futura

 


1) IRPEF 36% e 55% SU RISTRUTTURAZIONI E RISCALDAMENTO

Incentivanti sono le agevolazioni fiscali legate alle ristrutturazioni immobiliari e al risparmio energetico dal 36%, (legge n.449/1997 e ss.mm.) fino al 55% dell'investimento (Leggi Finanziarie 2008-2009, legge n.296/2006 e ss.mm.). Ecco le guide:

- 2008, guida dell'Agenzia dell'Entrate sul 36%

- 2009, guida dell'Agenzia dell'Entrate sul 55%

- 2009, guida ENEA e Ministero Sviluppo Economico sul 55%

- 2010, chiarimenti Agenzia dell'Entrate sugli incentivi

- 2010-07, anticipo del 10% per i bonifici del risparmio energetico

In particolare può essere dedotto dalle tasse il 36% (in 10 anni) o il 55% (in 5 anni, meccanismo in fase di definizione) delle spese dell'investimento per:

- ristrutturazioni edilizie di fabbricati e case esistenti ai fini del risparmio energetico

- rifacimento o sostituzione di impianti di riscaldamento

- sostituzione di infissi e/o vetri

- impianti solari per acqua calda.

Esempio 1: sostituzione di vecchio impianto termico con aggiunta di pannelli solari

Ipotesi:

- casa di 180  metri quadri e 4 persone;

- nuova caldaia da 25 kW e nuovi pannelli solari (5 metri quadri);

- spesa totale di 12.000 €;

- reddito di 35.000 € annuo e tasse di 8000 € annue (a seconda degli scaglioni)

Risultati:

- il 55% di 12.000 € (ossia 9.000 €) permette una detrazione di 3.000 € per 3 anni

- si pagheranno quindi 5.000 € di tasse invece che 8.000 € e quindi l'impianto è costato 3.000 €

- a fronte di una vecchia spesa annuale di 2.500 € di metano c'è ora una nuova spesa di 1.800 €, con risparmi di 700 € annui.

Anche solo con il 36% l'impianto si ripaga in poco più di 5 anni: è un buon investimento.

Esempio 2: isolamento di un muro di un edificio

Ipotesi:

- isolamento di muri di una casa con 6 cm del cosiddetto cappotto, per un totale di 50 metri quadri di muri;

- costo di 50€ al metro quadro, compreso della manodopera, per un totale di 2500 €

- si migliorano le perdite dei muri di circa 0,6 W ogni °C di temperatura.

Considerando una città con 2800 GG, otteniamo questi risultati:

- si risparmiano circa 50 kWh all'anno ogni metro quadro di energia, ossia 175 € di riscaldamento;

- si detraggono dalle tasse il 55% (ossia 1300 € circa)

Quindi in poco più di 6 anni si recupera la spesa: un buon investimento.

Esempio 3: sostituzione dei portoni di ingresso (strutture opache verticali); ecco articoli dedicati:

2008-12 - Il Sole24ore - portoni; 2008-12 - Agenzia dell'Entrate - portoni

Esempio 4: sostituzione dei vetri

Si prenda come riferimento il valore di 350 €/mq di finestra per i parametri del 2010

2) Case virtuose ed eco-compatibili

E' approvato il "Piano casa" con bonus di ampliamenti per il 20% sugli edifici esistenti e 35% sulle demolizioni e nuove costruzioni fino a 1000 mc aggiuntivi e con l'uso di biotecologie; sono esclusi i centri storici, i condomini e gli abusivi.

Esistono inoltre incentivi per volumetrie e oneri di urbanizzazione che possono variare a seconda di regioni e Comuni.  

Ecco alcuni riferimenti legislativi:

- DL nazionale n.115 del 2008 (art. 11, premi volumetrici per gli isolamenti ed non necessità di DIA per solare o impianti eolici)

- Decreto 8935 Regione Lombardia (chiarimenti per la Regione Lombardia).

Ecco alcuni articoli di chiarimento sui bonus volumetrici:

settembre 2008 - Casa&Clima

settembre 2008 - Il Sole24ore

Il Decreto marzo 2010 (fino al 31 Dicembre 2010) premia l'acquisto di case virtuose: sconti fino a 7000 € per case in classe A (116 e al mq) e fino a 5000 € per case in classe B (83 € al mq)

 


3) IMPIANTI SOLARI

 

3.1) SOLARE FOTOVOLTAICO

In tutto il territorio nazionale sono in vigore il "Conto Energia" (CE) e lo "Scambio sul Posto" (SSP).

Per le installazioni sui tetti, è esclusa la DIA (DL 115, art.11)

Ci possono anche essere ulteriori finanziamenti di regioni o enti locali, cumulabili:

- in Piemonte 5000 € al kW di picco

- in Sardegna con il 20% dell'investimento.

Obblighi di installazione sono stati inseriti in finanziaria 2008.

Esempio di installazione di 25 metri quadri di celle fotovoltaiche (a dare 3 kW di potenza di picco):

- spesa 17.000 € subito e 1.500 € tra dieci anni (tutto all'inizio e un nuovo inverter dopo 10 anni)

- ricavi 1.700 € annui (1.200 € dal CE, cioè il fatto di produrli, e 500 € dal SSP, ossia risparmiati dalla propria bolletta di casa ogni anno).

Risultati:

- in 11 anni circa si ripaga l'investimento (al lordo dell'attualizzazione del denaro)

- alla fine della vita utile dei pannelli (20 anni), si hanno circa 15.000 euro di capitale residuo.

Vai agli articoli dedicati agli incentivi:

- Luglio 2007 - Agenzia dell'entrate - Circolare 46 sugli incentivi del fotovoltaico

- Settembre 2008 - 24ore - Incentivi al fotovoltaico

- Marzo 2009 - GSE - Nuova Guida al conto energia

Vai alla pagina del fotovoltaico per i dettagli sull'energia solare fotovoltaica.

 

3.2) SOLARE TERMICO

L'intervento è compreso in quelli del 55%. Inoltre, per le installazioni sui tetti, è esclusa la DIA (DL 115, art.11).

Incentivi per gli impianti solari termici privati o imprese nella regione Lazio, in conto capitale, sulla spesa iniziale (fino a 400 €) oppure sul calore prodotto (fino a 0,2 € al chilowattora di energia termica prodotta).

Articolo dedicato:

"Agevolazioni fiscali, il caso dei pannelli solari" (GTI 2008-03, Giuliana Cogliati)

Vai alla pagina del termico per i dettagli sull'energia solare termica.


4) IMPIANTI a GAS SU AUTOVETTURE

Permangono gli incentivi per l'installazione di impianto a gas (metano o GPL) per autotrazione su auto già immatricole.

Per le auto nuove gli incentivi statali valgono per macchine che già nascono con gli impianti a gas (vedasi ACI), quindi porre attenzione; alcune case comunque aggiungono propri incentivi.

Vai alla pagina del risparmio con l'auto per alcuni esempi.

 

5) ELETTRODOMESTICI

Nuovi bonus per elettrodomestici efficienti (il cosiddetto settore del bianco).

Ecco la guida dell'ENEA e del Ministero dello sviluppo economico sugli incentivi del 20% per l'acquisto di frigoriferi ad alta efficienza: guida ENEA e Ministero Sviluppo Economico sul 20%

Il Decreto Marzo 2010 introduce incentivi per gli eco-elettrodomestici

 


6) IMPIANTI MINI-IDRAULICI

Ecco le tariffe incentivanti per il mini idraulico dell'Autorità per l'Energia:

http://www.autorita.energia.it/com_stampa/08/080822.pdf

 


7) LE ACCISE AGEVOLATE SUL GAS

Forme di incentivazione per le accise sul gas negli stabilimenti produttivi.

 


8) CERTIFICATI verdi e BIANCHI, TEE ed ESCO

I certificati verdi e i certificati bianchi sono altre forme di incentivazione e finanziamento per interventi di risparmio, più legati ai produttori di energia e ai clienti consumatori di grosse dimensioni.

In particolare i certificati verdi sono legati alla produzione di energia e i certificati bianchi al suo uso efficiente (con la forma di incentivazione dei Titoli di efficienza energetica T.E.E., commerciabile attraverso le società intermediarie Energy Services Company ESCO).

Ecco i risultati del 2008 da parte dell'AEEG e una sintesi del meccanismo.

 


9) RIFERIMENTI

Ecco un riassunto dei riferimenti legislativi, le guide e i link per gli incentivi e le agevolazioni.

- FILE DA CONSULTARE

- LINK DI INTERESSE SULLE AGEVOLAZIONI

- DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

- RASSEGNA STAMPA COMPLETA

FILE DA CONSULTARE

Ecco il riepilogo dei file legislativi e le guide da consultare riguardo gli incentivi

File da consultare Riferimenti e contenuti

AE-'07-Leotta.pdf

Giugno 2007, Sintesi delle detrazioni, soggetti e casi applicativi (Leotta, Agenzia delle Entrate)

AE-2007

incentivi-FV.pdf

Luglio 2007, Agenzia dell'Entrate: circolare 46/E di approfondimento sull'Articolo 7, comma 2, del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n.

387 – "Disciplina fiscale degli incentivi per gli impianti fotovoltaici"

ENEA-MSE

55% per la casa

Guida dell'Enea e del MInistero dello sviluppo Economico sulle detrazioni del 55% per gli interventi di risparmio energetico sulla casa

ENEA-MSE

20% per frigoriferi

Guida dell'Enea e del MInistero dello sviluppo Economico sulle detrazioni del 20% per i frigoriferi ad alta efficienza

2008-LF.pdf

2008-03-DM.pdf

Marzo 2008, legge finanziaria 2008 e Decreto del Ministero dell'economia con l'applicazione degli articoli della finanziaria

AE-2008

agevolazioni-55%.pdf

Aprile 2008, Agenzia dell'Entrate: guida sulle nuove agevolazioni fiscali del 55% per il risparmio energetico, aggiornata alla legge finanziaria 2008 e al DM aprile 2008

AE-2008

ristrutturazioni-36%.pdf

Maggio 2008, Agenzia dell'Entrate: guida n.3 dell'Agenzia sulle semplici ristrutturazioni edilizie (36%); occorre inviare una dichiarazione all'inizio dei lavori e pagare tutto tramite bonifici bancari

AEEG '08 mini-idraulico.pdf

Agosto 2008, Autorità per l’energia elettrica e il gas: interventi di incentivo per l'energia prodotta da piccoli impianti idraulici

2008-LF-TC.pdf

Agosto 2008, testo delle leggi finanziarie 2007-2008, coordinato con gli  ultimi decreti attuativi del 2008 (con anche l'obbligo del fotovoltaico e del risparmio idrico)

'0812-AE-portoni

'0812-AE-pompe

Dicembre 2008, Agenzia dell'Entrate, risoluzioni su portoni e pompe di calore

LINK DI INTERESSE su INCENTIVI e AGEVOLAZIONI

https://applicazioni.gse.it/ GSE, per accedere alla richiesta di incentivi della Convenzione del Conto Energia (DM 28 luglio 2005 e DM 19 febbraio 2007)

http://efficienzaenergetica.

acs.enea.it/

ENEA, spazio web dedicato all'efficienza energetica e, in particolare, agli incentivi previsti dalle ultime leggi Finanziarie.

Ecco le pagina di riferimento: 

enea-2007 - enea-2008 - enea-2009 - enea-2010 - enea-2011

http://www.agenziaentrate.it/ Sito dell'Agenzia delle Entrate per riferimenti e approfondimenti
http://www.finpiemonte.it/ "FinPiemonte" è quell'Ente regionale per la programmazione regionale e l'attuazione del piano di sviluppo economico regionale; riferimento per i finanziamenti nella Regione Piemonte

http://www.regione.sardegna.it/

servizi/enti/finanziamenti.html 

Per la Regione Sardegna, riferimento al bando per il cofinanziamento di impianti solari, termici e fotovoltaici, integrati nelle strutture e nelle componenti edilizie (riservato agli enti)

DOMANDE FREQUENTI (FAQ - Frequently Asked Questions)

Vai alle domande frequenti sugli incentivi e sulle agevolazioni.

Esempio-incentivi.pdf

Guida sintetica di una Casa costruttrice agli incentivi della finanziaria per il risparmio energetico

faq-CENED-detrazioni.pdf domande sugli incentivi dal sito CENED (Regione Lombardia)

faq-ENEA.pdf 

domande sugli incentivi dal sito ENEA (53 domande aggiornate al  08/01/2009)

faq-ESPERTO.pdf  dalle rubriche di riviste tecniche, domande su detrazioni fiscali per caldaie, pannelli, pompe di calore, documenti
faqA)-GSE-GRTN-conto_energia

faqB)-GSE-GRT-meccanismo

Sul conto energia per il fotovoltaico, dal sito del gestore servizio elettrico nazionale (GSE - GRTN).

A) Gli impianti e l'incentivazione (71 domande e risposte)

- tecnologia fotovoltaica

- conto energia

- requisiti soggetto responsabile / impianti fotovoltaici

- misure ed erogazione degli incentivi

- cessione del credito e accordo quadro

- altre forme di remunerazione dell'energia prodotta

- aspetti fiscali

B) Il meccanismo del nuovo conto energia (60 domande e risposte)

- informazioni generali

- premio per uso efficiente

- informazioni sulla presentazione della richiesta

faq-GSE-GRTN-CV.pdf Sui certificati verdi, dal sito del gestore servizio elettrico nazionale (GSE - GRTN).

RASSEGNA STAMPA COMPLETA SUGLI INCENTIVI

Data e riferimento

Autore

Contenuto

2008-03

GTI

Giuliana Cogliati

"Agevolazioni fiscali, il caso dei pannelli solari", importo detraibili e documentazione  per l'ENEA

2008-09

Casa&Clima

Casa&Clima

"Scomputi volumetrici, La Lombardia fa chiarezza"; il Pirellone risponde ai dubbi sorti dopo l'emanazione del Dlgs 115/2008

2008-09

Il Sole 24ore

G. Mancini

Incentivi per solare fotovoltaico (conto energia e altri incentivi locali)

2008-11

Il Sole 24ore

AA VV

"Bonus del 55% per 1,8 miliardi"; l'agevolazione convince i contribuenti: in due anni oltre 230mila domande; 

- il bilancio del beneficio

- quadro normativo

- porte, finestre, infissi

- riscaldamento

- rate e incentivi

2008-11

Il Sole 24ore

AA VV

"Premi alla casa ecologica"; contributi e sconti sugli oneri di urbanizzazione, da varie Regioni e dai comuni

2008-12

Il Sole 24ore

Agenzia Entrate

I portoni di ingresso sono ammessi alle agevolazioni fiscali

2008-12

AA VV

Modifiche agli incentivi del 55% (DL 185 del 2008)

55% a rischio per il 2008-2009

Sacert: 55% a rischio per il 2008-2009

Sacert: chiarimenti sul 55%

Chiarimenti sui futuri incentivi

2009-01-20

2009-01-21

Il Sole 24 Ore

Confermato l'incentivo del 55% sulle ristrutturazioni.

"Il Bonus energia riparte dallo sconto in 5 rate"; l'incertezza del 2008 ha scatenato un boom di domande all'ENEA

Servirà la notifica, con il tacito consenso, anche all'Agenzia delle Entrate

2009-01

R. Lombardia

Incentivi per il risparmio energetico e per i pannelli solari nelle scuole pubbliche; informazioni su www.regione.lombardia.it e domande alla Direzione generale Reti, Servizi di Pubblica Utilità e Sviluppo Sostenibile (via Pola 12/14 - 20124 Milano)

NB: i diritti di Copyright © e di Responsibility delle Case Editrici sono riservati.

 


10) ANALISI DELLA convenienza DI UN INCENTIVO

Per analizzare se un incentivo rende conveniente un investimento occorre considerare:

- costo di investimento iniziale (diminuito dell'eventuale entità dell'incentivo ed eventuali costi straordinari dopo un certo tempo)

- breve analisi dei ricavi e costi, anno per anno (i ricavi possono essere aumentai con eventuali incentivi, oppure i costi possono essere diminuiti o azzerati con eventuali incentivi)

- suddividere la spesa iniziale dell'investimento per la differenza tra ricavi e costi, ottenendo in quanti anni si ripaga l'investimento (il famoso tempo di ritorno o "pay back time")

- eventualmente approfondire l'analisi considerando l'inflazione e il costo del denaro (infatti "un dollaro oggi vale di più di un dollaro domani"!)

 

Preventivi gratuiti DI CERTIFICAZIONE e informazioni:    energia@landonio.biz   info@landonio.biz

Non è consentito l'utilizzo del materiale del sito, se non dietro espressa autorizzazione dei titolari dei diritti

©2008-2010 Landonio Consulenze - Michele Landonio Webmaster